Musicainrete

 

Un progetto in divenire

Il progetto M.T.V. Labs vuole essere il primo di una serie che coinvolgano l’orchestra nascente che potrà in questo modo prodursi ed incrementare la conoscenza fra le scuole di musica associate in Musicainrete, oltre che rappresentare un obiettivo per gli allievi stessi.

Progetto M.T.V. Labs – Laboratori Musica – Teatro – Video. Prima edizione

Il progetto M.T.V. Labs si articola in tre principali attività: un laboratorio di composizione e arrangiamento, un laboratorio di creatività multimediale, un laboratorio di creatività scenografica. I laboratori saranno tenuti da docenti operanti in ambito regionale e nazionale accreditati nel proprio campo specifico: Valter Sivilotti (www.valtersivilotti.com) per la parte musicale, Marco D’Agostini (www.marcodagostini.com) per la parte multimediale, Michele Zamparini (www.teatropositivo.it) e Simone Fantini (www.simonefantini.it) per la parte scenografica. Obiettivo principale dei tre laboratori è la sensibilizzazione e la formazione dei giovani a linguaggi artistici diversi che si configurano quali importanti strumenti di comunicazione. I laboratori pur se indipendenti l’uno dall’altro in quanto seguono un programma e degli obiettivi specifici, sono legati tra loro in quanto si sviluppano all’interno di un ampio comune progetto che prevede che parte del lavoro realizzato in ciascuno di essi confluisca in uno spettacolo teatrale realizzato da una compagnia di giovani studenti/attori dell’ ISIS Linussio di Codroipo.

COMPOSIZIONE DI MUSICHE DI SCENA PER ORCHESTRA E CORO – LIVELLO PREACCADEMICO E ACCADEMICO

Il laboratorio è finalizzato alla formazione in composizione. In esso verranno affrontati argomenti inerenti tecniche compositive per la didattica strumentale e vocale, utilizzo degli strumenti e particolarità espressive. I brani composti verranno eseguiti dal vivo da un’orchestra composta dai migliori allievi delle Scuole di Musica della provincia di Udine.

Il corso avrà la durata di n. 42 ore totali, ripartite in 14 incontri da 3 ore ciascuno. L’inizio del laboratorio, che avrà per lo più carattere intensivo, è previsto per il mese di maggio 2013. Il calendario dello stesso verrà definito in base alla disponibilità del docente e dei partecipanti. L’attività formativa è gratuita ma obbligatoria per tutti i partecipanti selezionati. Al termine del laboratorio alcuni dei lavori preparati saranno pubblicati e distribuiti a tutte le Scuole di Musica della Regione FVG. Sarà organizzato un incontro preliminare in cui verranno fornite tutte le informazioni utili.

Programma

Analisi delle richieste registiche | Studio delle tecniche compositive relative alla musica di scena | Individuazione e sviluppo dei temi principali proposti dagli allievi | Studio delle tecniche di orchestrazione per organico di livello pre-accademico o di primo livello | Sviluppo delle composizioni | Allestimento

MUSICAINRETE

Le principali scuole di musica della provincia di Udine hanno recentemente creato l’associazione MUSICAINRETE, un ente che ha lo scopo di diffondere in ogni modo l’istruzione musicale e l’obbiettivo di raggiungere una dimensione regionale allargando così il numero di adesioni già numerose. Ad oggi hanno aderito ben 9 scuole ovvero l’Associazione Amici della Musica di Martignacco, l’Associazione C.E.Di.M. A.P.S.di Gonars, l’Associazione Musicale e Culturale “Città di Codroipo A.P.S.”, la Fondazione Luigi Bon di Colugna, la Cooperativa Sociale “RITMEA” di Udine, la Scuola Comunale di Musica di Latisana, l’Associazione Pro Musica di Ruda, la Scuola Diocesana di Musica di Mortegliano e la Nuova Scuola Diocesana di Musica di Varmo.

La rete nasce al fine di creare sinergie didattiche, di studiare assieme soluzioni alle diverse problematiche burocratiche, ma anche allo scopo di fare sentire la voce importante delle scuole di musica private alle diverse istituzioni pubbliche. Dopo la riforma dei Conservatori che li ha trasformati in Accademie, si è ulteriormente evidenziato un “vuoto” didattico che riguarda la formazione dei bambini e ragazzi dagli 0 anni ai 19, un problema questo che le scuole materne, elementari, oltre che medie e i licei ad indirizzo musicale non riescono a risolvere compiutamente, non potendo spesso garantire continuità didattica con uno stesso docente, cosa che invece le scuole di musica private da sempre realizzano in maniera eccellente.