Articoli

Luisa Sello & Friends

Domenica 27 ottobre 2019 alle ore 17 presso la Chiesa di San Pietro Martire a Udine, gran finale per il Festival Udine Castello con il concerto di Luisa Sello (flauto) & Friends: Accademia Naonis & Ensemble Donatello (archi). Michael Wood (direttore), Maria Safariants (violino) e Derek Jones (flauto). Musiche di Valter Sivilotti, Vivaldi, Tomaso Vitali, Percy Grainger.

Piano City Pordenone – pianoforti per emozionarsi e viaggiare

Domenica 26 giugno a Pordenone, 36 concerti racchiusi in una giornata che inizierà alle 4 del mattino con Piano@Sunrise un concerto nel parcheggio scoperto al secondo piano del Park Vallona.
Il mattino proseguirà al San Francesco, con il doppio duo delle musiciste Aleksandra Kamenskaja-Fumiko Fukaya e Wiktoria Kaminska-Miho Fujimoto, pianiste che arrivano dal Conservatorio di Vienna e che sarà possibile ascoltare il mattino in un Duo + Duo al San Francesco mentre il pomeriggio alle 17 nel Chiostro della Biblioteca saranno le protagoniste di ‘Ostinato: concerto per quattro pianoforti’, un concerto divertente e ironico a cura dell’Accademia Musicale Naonis, in cui le musiciste eseguiranno composizioni celebri del repertorio classico negli arrangiamenti di Valter Sivilotti.

Atom Heart Mother

Giovedì 14 marzo alle ore 20.45 al Teatro Comunale Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia (Pn), l’esecuzione dal vivo di “Atom Heart Mother”, capolavoro prog dei Pink Floyd con l’Orchestra dell’Accademia Musicale Naonis diretta da Alberto Pollesel, la Pink Size – Pink Floyd Tribute Band e il Coro del Friuli Venezia Giulia diretto da Cristiano Dell’Oste. Uno fra i più grandi successi della band inglese viene eseguito con decimino di ottoni, violoncello solista, band elettronica PINK SIZE, e il Coro FVG, con le composizioni originali di Marco Bianchi, Jody Bortoluzzi, Geremy Seravalle, Pink Size e la direzione artistica di Marco Bianchi con la supervisione di Valter Sivilotti.

La storia dell’Accademia Musicale Naonis di Pordenone testimonia un costante impegno nel proporre variegati programmi di musica dal vivo all’insegna dell’originalità e dell’accuratezza delle esecuzioni e questo omaggio ai Pink Floyd esprime in toto il concetto. Il progetto è frutto di un approfondito studio delle partiture ed è dedicato alla contaminazione fra rock, pop, musica sinfonica e composizioni inedite.

La punta di diamante del concerto è rappresentata, in un’impresa unica nel suo genere, dall’esecuzione integrale della celebre suite dei Pink Floyd, uno dei gruppi rock più amati di tutti i tempi, Atom Heart Mother, le cui parti orchestrali furono scritte dal giovane compositore sperimentale Ron Geesin.

Grazie al talento di Ron Geesin, Atom Heart Mother ha in sé tutti gli elementi musicali e culturali per rappresentare un preciso instante dell’arte popolare della fine degli anni Sessanta. Racchiude in se musica per film, musica concreta, registrazioni di atti quotidiani, musica per azioni sceniche, ballate post-Woodstock, tracce dei Beatles e molto ha ricevuto dalle influenze musicali dei secoli precedenti.

Il concerto rappresenta un percorso originale intrapreso dall’Accademia che si manifesta nel proporre, al fianco del grande successo dei Pink Floyd, anche proprie produzioni, legate alla contemporaneità. Verranno infatti eseguite alcune composizioni inedite elaborate da compositori emergenti della nostra Regione. Queste composizioni originali e il successo della band inglese, vengono eseguiti con decimino di ottoni, violoncello solista, band elettronica e coro. Sul palco, al fianco dell’orchestra dell’Accademia Naonis, la band Pink Size e il Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal maestro Cristiano Dell’Oste.

La direzione artistica è affidata al maestro Marco Bianchi con la supervisione del maestro Sivilotti, direttore artistico dell’Accademia Naonis, che curano anche gli arrangiamenti e gli adattamenti, mentre la direzione musicale è affidata al maestro Alberto Pollesel.

INFORMAZIONI E PREVENDITA BIGLIETTI

Biblioteca Comunale

via 11 febbraio, 16, Casarsa della Delizia – tel. 0434 873981/873908 – biblioteca@comune.casarsadelladelizia.pn.it

dal lunedì al venerdì 15.00 – 18.30 / lunedì e giovedì 10.00 – 12.30

la sera dello spettacolo la biglietteria del Teatro aprirà alle ore 20.00

posto unico numerato € 10 / ridotto abbonati ERT € 8

Canzoni d’amore e di libertà

Sabato 21 luglio 2018 alle ore 21,00 sul Ponte di Adamo ed Eva a Pordenone “CANZONI D’AMORE E DI LIBERTà” per Estate a Pordenone, con la partecipazione dell’ Accademia Musicale Naonis e di ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli, direzione e arrangiamenti di Valter Sivilotti.

INGRESSO LIBERO

In caso di brutto tempo: il concerto si terrà all’ex Convento di San Francesco (piazza della Motta)

Il gruppo vocale femminile ArteVoce Ensemble, interpreterà con i nuovi arrangiamenti per quintetto d’archi e pianoforte di Valter Sivilotti, le canzoni più note del repertorio internazionale: da Bob Dylan ai Coldplay, da Edith Piaf ad Antonella Ruggiero, da Gaber a Mogol, da Chico Buarque a Sting…

Giò Di Tonno – Raccontar canzoni

Sabato 26 maggio ore 21 al Teatro Miotto di Spilimbergo e domenica 27 maggio ore 21 al Teatro Ristori di Cividale del Friuli (Ud), andrà in scena lo spettacolo “Raccontar Canzoni”, un recital di altissimo livello di e con GIò DI TONNO, accompagnato dall’ Orchestra Sinfonica dell’Accademia Naonis di Pordenone, diretta da Valter Sivilotti che ha curato anche tutti gli arrangiamenti,  il Coro di Voci bianche VocinVolo diretto da Lucia Follador e lo straordinario Gorni Kramer Quartet, un gruppo internazionale composto da un musicista sloveno, due italiani e un serbo Premiati due giovani cantanti, Jessica Interdonato e Nicola Bassi che, selezionati da Giò durante il workshop organizzato da ArteVoce Voice Academy , si esibiranno con lui durante le due serate.

Un appuntamento dalle molte sfacettature quello che propone l’Associazione Canzoni di Confine insieme all’Accademia Naonis: in questa occasione alcuni giovani e talentuosi musicisti delle province di Udine e Pordenone avranno la possibilità di esibirsi con la star internazionale Giò Di Tonno, ospite fisso sulle reti RAI e divenuto famoso per l’ interpretazione di Quasimodo, il campanaro del musical “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante.

L’Orchestra Naonis di Pordenone è composta da una trentina di elementi e raggruppa  alcuni dei migliori giovani musicisti friulani, e si propone di valorizzare i nuovi talenti della Regione.
Il Coro Voci bianche/giovanile VocinVolo è composto da cinquanta coristi dagli otto ai venticinque anni, diretti dal M° Lucia Follador; accompagneranno insieme all’orchestra, tutti i brani dello spettacolo, appositamente arrangiati dal M° Valter Sivilotti.
La regia dello spettacolo è affidata a Marco Caronna, musicista, attore e regista teatrale, che curerà i tempi e le entrate in scena di ogni artista. Inoltre sarà lui stesso presentatore dello spettacolo e farà da collegamento tra i vari momenti che compongono il musical, creando dei simpatici siparietti.
Giò di Tonno ha iniziato da giovanissimo a Sanremo, con la canzone “Senti uomo”. Presente anche nel 1995 nello stesso anno pubblica suo primo album “Giò Di Tonno”, apparendo in vari programmi (Maurizio Costanzo Show, Domenica in, In famiglia e Tappeto volante). Oltre a un intenso lavoro dal vivo nelle tournée, ricopre il ruolo di direttore artistico del primo Laboratorio per cantautori, assieme a Franco Fasano, Max Gazzè, Franco Bixio, Matteo Di Franco. Collabora con Antonella Ruggiero, prima di essere chiamato, dal 2002 al 2004, a interpretare il personagio centrale di Quasimodo nella versione italiana del fortunato musical Notre Dame de Paris, in una lunghissima tournée. Insieme alla cantante argentina Lola Ponce, sua partner in Notre dame de Paris, partecipa al Festival di Sanremo nel 2008, vincendolo con la canzone Colpo di fulmine, scritta da Gianna Nannini. Di Tonno è un talento poliedrico, come ha dimostrato vincendo l’edizione 2012 della trasmissione Tale e Quale di Rai Uno.

Evento organizzato in collaborazione con Folkest.

Per info prevendite tel. 0427-51230 www.folkest.com

La Buona Novella al Verdi di Gorizia

Giovedì 26 ottobre ore 20,45 al Teatro Verdi di Gorizia andrà in scena “LA BUONA NOVELLA” di Fabrizio De André, con Simone Cristicchi, la ProgOrchestra Accademia Naonis di Pordenone e il Coro del Friuli Venezia Giulia-Giovani preparato da Cristiano Dell’Oste, diretti da Valter Sivilotti che ha curato anche tutti gli arrangiamenti.

Simone Cristicchi, poliedrico “cantattore” consacrato dalla critica come l’artista italiano contemporaneo più completo, torna in scena ne LA BUONA NOVELLA di Fabrizio De André, proposta in versione per orchestra e coro giovanile scritta da Valter Sivilotti, musicista che per lo stesso Simone Cristicchi ha composto le musiche dello spettacolo teatrale MAGAZZINO 18 (oltre 140.000 spettatori in 250 repliche).
Lo spettacolo gode dell’alto Patrocinio della Fondazione Fabrizio De André; testi tratti dai pensieri di don Andrea Gallo (Comunità di San Benedetto al porto – Genova) e di don Pierluigi Di Piazza (Centro Ernesto Balducci di Zugliano – Udine).

Enzo Iacchetti canta Gaber al Folkest

Iacchetti canta

Sabato 26 luglio ore 21.30 a Spilimbergo in Piazza Duomo per FOLKEST 2014, lo spettacolo “CHIEDO SCUSA AL SIGNOR GABER” di e con ENZO IACCHETTI, accompagnato dalla Witz Orchestra, dal pianista Marcello Franzoso e dall’orchestra dell’Accademia Naonis di Pordenone, diretta dal Maestro Valter Sivilotti, che ha curato anche tutti gli arrangiamenti sinfonici. I biglietti sono già in prevendita presso la segreteria di Folkest in viale Barbacane a Spilimbergo (0427 51230), Angolo della Musica, via Aquileia a Udine (0432 505745), La corte del Libro in via Ermacora a Tolmezzo (0433 467067), on-line sul sito www.folkest.com e attraverso il circuito Ticketone.