Articoli

Lis plui bielis dal Festival

Sabato 17 novembre ore 20.30 a S. Stefano di Buja (Ud) al Teatro della Casa della Gioventù “Lis plui bielis dal Festival”. Da un’idea di Franca Drioli e Valter Sivilotti, con la partecipazione straordinaria di Rudi Bucar, l’ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli, Michela Franceschina al Pianoforte e con la Direzione Artistica di Valter Sivilotti.

Castello di Rubbia – Musiche della Grande Guerra

Lunedì 15 Ottobre alle ore 20.30 a San Michele del Carso, presso il “Bunker” dell’Azienda Agricola Castello Di Rubbia “Musiche della Grande Guerra”, un concerto dedicato alla Grande Guerra, con i solisti dell’Accademia Naonis (Lucia Clonfero, Simone D’Eusanio, Federico Furlanetto, Antonio Merici), Marco Bianchi alla chitarra, Luisa Sello al flauto e Sara Simondi alla voce.
Arrangiamenti di Marco Bianchi, direzione artistica di Valter Sivilotti e preparazione vocale di Franca Drioli

 

Canzoni d’amore e di libertà

Sabato 21 luglio 2018 alle ore 21,00 sul Ponte di Adamo ed Eva a Pordenone “CANZONI D’AMORE E DI LIBERTà” per Estate a Pordenone, con la partecipazione dell’ Accademia Musicale Naonis e di ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli, direzione e arrangiamenti di Valter Sivilotti.

INGRESSO LIBERO

In caso di brutto tempo: il concerto si terrà all’ex Convento di San Francesco (piazza della Motta)

Il gruppo vocale femminile ArteVoce Ensemble, interpreterà con i nuovi arrangiamenti per quintetto d’archi e pianoforte di Valter Sivilotti, le canzoni più note del repertorio internazionale: da Bob Dylan ai Coldplay, da Edith Piaf ad Antonella Ruggiero, da Gaber a Mogol, da Chico Buarque a Sting…

Mamui SchiribiÇ Mataran in Musiche

Venerdì 13 aprile ore 20.45 all’Auditorium polifunzionale di Talmassons (Ud) e sabato 14 aprile ore 20,45 al Teatro di Artegna(Ud), lo spettacolo MAMUI SCHIRIBIÇ MATARAN IN MUSICHE, da un’idea di Valter Sivilotti e Franca Drioli, con le musiche originali di Valter Sivilotti e la regia e l’elaborazione drammaturgia di Marina de Juli.

Su una scena spoglia si muovono attori attori, musici e cantori. Creano immagini, si fondono con la musica, recitano i primi componimenti poetici nell’antica lingua friulana, ispirati dal teatro di un giullare che ha fatto della cultura popolare la propria cultura, Dario Fo, e guidati da un suo esilarante brano, ricco di sonorità provenzali e lombarde, La parpaja topola. Un incontro di ritmi e di lingue, tra la voglia di giocare e di reinventarsi, e con radici profonde nelle propria terra. Il tema è l’Amore e l’Osceno.

con Marina De Juli e il Coro Panarie diretto da Paolo Paroni
ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli mamui, Francesco Tirelli, percussioni
Nicola Tirelli, music producer
traduzioni di Carlo Tolazzi
produzione Coro Panarie

in partnership con Associazione Canzoni di Confine, Associazione Amis da Mont Quarine, Comune Di Talmassons, Amici del Teatro di Artegna, Pro Artegna
con il contributo dell’Unione Società Corali Friulane (U.S.C.F.)
evento realizzato in collaborazione con la Provincia di Udine
con il contributo della Fondazione Friuli
progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia (Bando Regionale – Eventi e Festival. Soggetto Capofila Accademia Musicale Naonis)

Ricuart dal Trio Pakai

Venerdì 22 dicembre alle 21 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine “Ricuart dal Trio Pakai”, con musiche e arrangiamenti di Valter Sivilotti e l’ Artevoce Ensemble preparato da Franca Drioli.

Spettacolo di fine anno al Giovanni da Udine Eventi a Udine. Una serata in allegria tra musica e cabaret ricordando il mitico “Trio Pakai”, storica formazione musicale carnica che ebbe grande successo negli anni ‘70 e fino ai primi anni ’80 portando il folk “Made in Cleulis” nel mondo animando feste e sagre paesane, incontri dei Fogolârs Furlans, tantissime manifestazioni. Un successo senza precedenti per l’epoca che ha portato anche alla pubblicazione di audio-cassette, dischi Lp, 45 giri: la Carnia, ma non solo, era contagiata da quel genere. Vuole ripercorrere quella magica atmosfera il programma dello spettacolo di Natale che la Provincia di Udine ha organizzato quest’anno per la popolazione.

L’evento-omaggio – curato dall’associazione “Canzoni di Confine”, con la direzione artistica del maestro Valter Sivilotti e la collaborazione di Alessio Screm musicologo e direttore del premio internazionale fisarmonicisti “Trio Pakai”- vedrà susseguirsi l’esecuzione delle musiche di Pakai e Morocutti intercalate dalle storie di personaggi della nostra terra, sapientemente proposte dal trio “CaBarete” composto da Caterina Tomasulo e Tiziano Cossettini con il coordinamento di Claudio Moretti che presenterà la serata. Le melodie del mitico trio saranno eseguite da Alexsandar Paunović al contrabbasso, Marko Feri alla chitarra e Sebastiano Zorza fisarmonicista friulano di fama internazionale. Sul palco anche le artiste dell’Ensemble “Artevoce” preparato da Franca Drioli: Consuelo Avoledo, Federica Copetti, Milena Galasso, Carla Obolo, Helga Petris, Sara Simondi e Nicoletta Zilli che eseguiranno “Lignan” e “Aiar di fieste” di Pakai-Morocutti mentre Megan Stefanutti e Sara Simondi presenteranno “Nadâl”, testo di Madre Teresa di Calcutta in versione friulana con musiche e arrangiamenti di Valter Sivilotti che in un videomessaggio ha illustrato il programma artistico-musicale.

Leitmotiv del concerto i successi del gruppo capitanato da Amato Matiz (fisarmonica) Genesio Puntel (contrabbasso), Paolo Morocutti (chitarra) e Stefano Paletti (voce) che ha fatto ballare e segnare un’epoca diventando tra le compagnie più seguite nel panorama fisarmonicistico ben oltre i confini regionali. Uno stile unico quello nato dall’estro e dalla passione di Matiz (Pakai) leader del sodalizio che ha saputo innovare una tradizione musicale popolare divenuta poi un vero e proprio repertorio baciato dal successo. “La vostra musica è mitteleuropea e possiede una grande anima melodica” ha affermato il fisarmonicista Zorza oggi rivolgendosi a Morocutti e Paletti, ospiti d’eccezione dell’incontro e visibilmente emozionati per il concerto cui anche loro prenderanno parte con un’esibizione che li riporterà indietro nel tempo. L’omaggio della Provincia di Udine riannoda i fili della memoria, riporta indietro alle melodie degli anni scanditi dai ritmi del “Trio Pakai”.

L’ingresso è gratuito previa prenotazione telefonando allo 0432.279402 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 oppure rivolgendosi alla biglietteria del Teatro Giovanni da Udine da martedì a sabato dalle ore 16 alle ore 19 a partire da mercoledì 13 dicembre. La sera dello spettacolo saranno distribuiti gli eventuali posti disponibili.

 

Musiche della Grande Guerra nel Medio Friuli

Domenica 29 ottobre ore 18.00 a Flambro di Talmassons in Piazza Vittorio Emanuele II, Concerto in occasione del 100mo anniversario della battaglia di Flambro. Da un’idea di Franca Drioli, Marco Bianchi e Valter Sivilotti, con gli arrangiamenti di Marco Bianchi, eseguiti dalla ProgOrchestra dell’Accademia Naonis di Pordenone, Luisa Sello al flauto e il Coro FVG Giovani preparato da Cristiano Dell’Oste, con la voce solista di Sara Simondi e la voce narrante di Toni Capuozzo.

Foto Luca D’Agostino

MAMUI SCHIRIBIÇ MATARAN IN MUSICHE

Lunedì 17 luglio ore 21.30 in Piazza Duomo a Cividale del Friuli, lo spettacolo MAMUI SCHIRIBIÇ MATARAN IN MUSICHE, da un’idea di Valter Sivilotti e Franca Drioli, con le musiche originali di Valter Sivilotti e la regia e l’elaborazione drammaturgia di Marina de Juli.

Su una scena spoglia si muovono attori attori, musici e cantori. Creano immagini, si fondono con la musica, recitano i primi componimenti poetici nell’antica lingua friulana, ispirati dal teatro di un giullare che ha fatto della cultura popolare la propria cultura, Dario Fo, e guidati da un suo esilarante brano, ricco di sonorità provenzali e lombarde, La parpaja topola. Un incontro di ritmi e di lingue, tra la voglia di giocare e di reinventarsi, e con radici profonde nelle propria terra. Il tema è l’Amore e l’Osceno.
con Marina De Juli e il Coro Panarie diretto da Paolo Paroni
ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli
Francesco Tirelli, percussioni
Nicola Tirelli, music producer
traduzioni di Carlo Tolazzi
produzione Coro Panarie
in partnership con Associazione Canzoni di Confine, Associazione Amis da Mont Quarine, Comune Di Talmassons, Amici del Teatro di Artegna, Pro Artegna
con il contributo dell’Unione Società Corali Friulane (U.S.C.F.)
evento realizzato in collaborazione con la Provincia di Udine
con il contributo della Fondazione Friuli
progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia (Bando Regionale – Eventi e Festival. Soggetto Capofila Accademia Musicale Naonis)

PROGETTO ESCLUSIVO MITTELFEST 2017

info presso Mittelfest

Le donne…canzoni d’amore e libertà

 

Domenica 5 marzo 2017 a Zoppola: Le donne, canzoni d’amore a libertà.
Con la partecipazione di Accademia Musicale Naonis, ArteVoce Ensemble, direzione e arrangiamenti di Valter Sivilotti.
Interverrà durante il concerto Giada Rossi – Atleta, campionessa alle paralimpiadi di Rio 2016.
Domenica 5 marzo 2017, ore 18.00
Auditorium Comunale di Zoppola (Pn)
Ingresso libero

 

Gigliola Cinquetti in concerto a Madrid

Concerto a Cittadella

cristina di bernardo

Sabato 6 dicembre 2014 presso il Duomo di Cittadella (Pd), concerto con i solisti Franca Drioli (voce), Cristina Di Bernardo (arpa), Enrico Cossio (oboe) e Sebastiano Zorza (fisarmonica), accompagnati dall’orchestra dell’ Accademia Musicale Naonis diretta da Valter Sivilotti, che ha curato anche gli arrangiamenti insieme a Marco Bianchi, Carlo Corazza, Caterina Croci, Gabriele Melchior e Daniele Russo. Musiche di Gabriel Faurè, Stefano Ianne, Gustav Mahler, Ennio Morricone, Astor Piazzolla, Valter Sivilotti.