Articoli

Turoldo Vivo

Sabato 7 aprile alla Basilica SS. Annunziata a Firenze alle ore 20.30, la liturgia della riflessione “TUROLDO VIVO – Parole e musica per un domani” da un’idea di Giuseppe Tirelli, con le musiche originali di Renato Miani e Valter Sivilotti su testi di  Padre David Maria Turoldo, Giuliano Bonanni, Fabio Turchini e Andreas Griphius, con le voci soliste di Luisa Cottifogli, Nadia Petrova, Emanuela Mattiussi, Nicola Tirelli (tastiere), Francesco Tirelli (percussioni)  e con il Coro Le Colone per la regia di Giuliano Bonanni.

locandina Turoldo A3 digital firenze low res (2)

MAMUI SCHIRIBIÇ MATARAN IN MUSICHE

Lunedì 17 luglio ore 21.30 in Piazza Duomo a Cividale del Friuli, lo spettacolo MAMUI SCHIRIBIÇ MATARAN IN MUSICHE, da un’idea di Valter Sivilotti e Franca Drioli, con le musiche originali di Valter Sivilotti e la regia e l’elaborazione drammaturgia di Marina de Juli.

Su una scena spoglia si muovono attori attori, musici e cantori. Creano immagini, si fondono con la musica, recitano i primi componimenti poetici nell’antica lingua friulana, ispirati dal teatro di un giullare che ha fatto della cultura popolare la propria cultura, Dario Fo, e guidati da un suo esilarante brano, ricco di sonorità provenzali e lombarde, La parpaja topola. Un incontro di ritmi e di lingue, tra la voglia di giocare e di reinventarsi, e con radici profonde nelle propria terra. Il tema è l’Amore e l’Osceno.
con Marina De Juli e il Coro Panarie diretto da Paolo Paroni
ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli
Francesco Tirelli, percussioni
Nicola Tirelli, music producer
traduzioni di Carlo Tolazzi
produzione Coro Panarie
in partnership con Associazione Canzoni di Confine, Associazione Amis da Mont Quarine, Comune Di Talmassons, Amici del Teatro di Artegna, Pro Artegna
con il contributo dell’Unione Società Corali Friulane (U.S.C.F.)
evento realizzato in collaborazione con la Provincia di Udine
con il contributo della Fondazione Friuli
progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia (Bando Regionale – Eventi e Festival. Soggetto Capofila Accademia Musicale Naonis)

PROGETTO ESCLUSIVO MITTELFEST 2017

info presso Mittelfest

Omaggio musicale dedicato a Nando Toso

Piero Sidoti

Sabato 14 maggio alle ore 20.30, nella Villa Savorgnan di Flambro a Talmassons (Ud), l’ “Omaggio musicale” dedicato a NANDO TOSO. Protagonisti giovani cantanti e musicisti friulani: Marco Bianchi, Jody Bortoluzzi, Caterina Croci, Alessio Domini, Emanuele Filippi, Nicole Lizzi, Ismaele Marangone, Francesco Tirelli. Nella seconda parte il cantautore Piero Sidoti con l’orchestra dell’Accademia musicale Naonis diretta da Valter  Sivilotti.

COMUNE DI TALMASSONS – NANDO TOSO – 04-2016

 

Vicino Lontano 2014

00000_(1)_450x300

Per l’inaugurazione di “VICINO LONTANO” edizione 2014, giovedì 8 maggio presso la Chiesa di San Francesco di Udine alle ore 19.30, il Coro del Friuli Venezia Giulia, diretto da Irina Guerra Ling Long eseguirà “CHÁVEZ”, prima assoluta del brano di Valter Sivilotti, commissionato da vicino/lontano in collaborazione con il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine.

CHÁVEZ

Per coro, quattro grancasse e live electronics

Musica originale Valter Sivilotti

Live electronics Giuliano Michelini

con i Percussionisti del Conservatorio di Udine

Roberto Barbieri, Annamaria del Bianco, Giacomo Salvadori, Francesco Tirelli

coordinati da Roberto Barbieri.

“In alto, sempre più in alto”, furono le ultime parole che pronunciò Geo Chávez, dopo aver concluso tragicamente la prima leggendaria trasvolata della Alpi su un monoplano spinto da un motore rotativo a pistoni di soli 50 cavalli. Era il 1910, ed erano gli anni in cui il desiderio di “scalare il cielo”, il dinamismo futurista e l’ imminente primo conflitto mondiale infiammavano la fantasia dei giovani. Quel “folle volo” e quell’impresa coraggiosa e temeraria ispirarono un’ode famosa di Giovanni Pascoli, che l’installazione sonora di Valter Sivilotti in parte riprende: in un’ atmosfera rarefatta, la sospensione sonora del coro a cappella, quasi aquile mute sulle vette, contrasta con l’incessante motore di una macchina infernale.

udine_vicinolontano_b

A Forza di Essere Vento

fabrizio-de-andre

Venerdì 28 febbraio ore 20.45 all’ Auditorium Comunale di Precenicco “A FORZA DI ESSERE VENTO” per la serata conclusiva di “Faber&Gaber days”, con il Coro “Le Colone“ diretto da Giuseppe Tirelli e le musiche originali e gli arrangiamenti dei compositori Renato Miani, Valter Sivilotti e Daniele Zanettovich.

Per info FOLKCLUBBUTTRIO.IT . Replica giovedì 6 marzo ore 20.45 al Teatro Splendor – Auditorium della Fratta di San Daniele del Friuli.

A 15 anni dalla scomparsa di De Andrè, lo spettacolo creato da Giuseppe Tirelli per il decennale della scomparsa di Faber viene riproposto con nuovi arrangiamenti ed anche brani non presenti nella prima edizione. Lo spettacolo comprende interventi musicali e letture su temi quali il rapporto con gli altri, la convivenza, la buona novella, l’incontro con gli “ultimi”, la pace, la tolleranza, l’incontro con l’uomo e la fede. In ciò si inserisce anche un ricordo di don Gallo, prete genovese scomodo e grande amico di Faber. Compongono la parte musicale elaborazioni da brani di De Andrè e musiche originali realizzate dai compositori del Conservatorio di Udine Daniele Zanettovich, Renato Miani e Valter Sivilotti (che ha curato la trascrizione dei testi e l’adattamento ritmico-melodico dal genovese al friulano).

Coro “Le Colone” di Castions di Strada dir. Giuseppe Tirelli

Quartetto d’archi: “Piero Pezzè’” (Nicola Mansutti, Lucia Clonfero violino Elena Allegretto viola violino Mara Grion violoncello)

Fabio Serafini contrabbasso

Sebastiano Zorza fisarmonica

Giacomo Salvadori, Francesco Tirelli percussioni

Cristina Mauro, Emanuela Mattiussi, Francesco Tirelli voce solista

Roberto Bonanni, Gianni Nistri letture

Giuseppe Tirelli direzione

Claudio de Maglio regia