Articoli

Progetto La Toscanini NEXT

C’è tempo fino al 14 dicembre per iscriversi al progetto La Toscanini Next.
Masterclass tenute da: Sergej Krylov, Roberto Molinelli, Valter Sivilotti, Sesto Quatrini.
Di che cosa si tratta? Di un nuovo progetto di alta formazione per Professori d’Orchestra.
Un modo di perfezionarsi per il mondo del lavoro che guarda al futuro.

Partiture e programmi musicali vengono approfonditi e preparati insieme alle prime parti dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna “Arturo Toscanini” con l’intervento continuato di direttori d’orchestra. La Toscanini NEXT cerca musicisti under 35 che abbiano i titoli di studio richiesti nei seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, saxofono, fagotto, corno, tromba, trombone, pianoforte, chitarra, basso, percussioni e batteria.

Le opportunità offerte sono 15 concerti retribuiti in formazioni cameristiche, come solisti, in orchestra.
La possibilità di accedere alla rete culturale musicale degli operatori professionisti presente nella Regione Emilia-Romagna e di dimostrare le proprie abilità e capacità musicali sia in contesti cameristici, sia orchestrali.

Scarica il bando, compilando la domanda di ammissione inviandola a next@latoscanini.it entro il 14 dicembre 2019.

RADIODERVISH “Il sogno delle lucciole”

Dal 27 novembre, sulle principali piattaforme digitali potrete ascoltare il nuovo videoclip dei RADIODERVISH “Il sogno delle lucciole” tratto dal loro nuovo disco: “Classica – Radiodervish e Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES” diretta da Valter Sivilotti
Questo album nasce dalla sinergia tra due affermate realtà del panorama musicale mediterraneo: i Radiodervish e l’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES.

È stato scelto Il sogno delle lucciole, brano ispirato alla figura di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica (Sa), ucciso dalla mafia locale che si opponeva al suo progetto di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale del territorio contro la speculazione edilizia e l’inquinamento.

Classica

RAI 5 dedica la serata di domenica 17 novembre (20.45) al progetto “Classica” dei Radiodervish con Valter Sivilotti.
Dal Roma Jazz Festival, concerto tenutosi presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma

La storica formazione Radiodervish, nata dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, da oltre vent’anni esprime con la sua musica una continua ricerca di varchi tra Oriente e Occidente. A loro è dedicata la serata del Roma Jazz Festival presso l’’Auditorium Parco della Musica. Il concerto nasce dall’incontro tra mondi sonori totalmente differenti, quello etno-word e quello classico sinfonico, proponendo un originale rilettura delle canzoni più famose del gruppo. Ad accompagnare i Radiodervish il Quartetto d’’archi OLES, componenti dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento, con gli arrangiamenti e la direzione del M° Valter Sivilotti.

Dodi Battaglia

Venerdì 18 ottobre al Palafiom di Taranto e sabato 19 ottobre all’Auditorium Gervasio di Matera, concerto di Dodi Battaglia e l’orchestra Magna Grecia diretta da Piero Romano, arrangiamenti di Daniele Russo con la supervisione di Valter Sivilotti.

“Classica” – Radiodervish e Oles

In uscita venerdì 11 ottobre “Classica”, il nuovo progetto discografico frutto della sinergia tra due affermate realtà del panorama musicale pugliese, i Radiodervish e OLES, Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento. “Classica” è, assieme ai ricercati arrangiamenti del Maestro Valter Sivilotti, a cui è affidata la direzione dell’Orchestra, l’incontro tra mondi sonori totalmente differenti, quello etnoworld e quello classico sinfonico, due linguaggi musicali in apparenza distanti, che si fondono perfettamente pur mantenendo ciascuno la propria identità, in un dialogo di valorizzazione reciproca che dà vita a un unico, inedito racconto: un’originale rilettura dei brani selezionati dal repertorio dei Radiodervish, tra cui anche due cover di grandi cantautori mediterranei, Domenico Modugno e Matteo Salvatore.

 

Fondazione Toscanini

Mercoledì 9 ottobre, ore 11.30, presso la Sala Bigari del Municipio di Faenza, La Fondazione Toscanini insieme al Comune di Faenza, alla Scuola Comunale di Musica G. Sarti di Faenza e a Emilia Romagna Festival, presentano la conferenza stampa per il progetto Toscanini Next. Da quest’anno il M° Valter Sivilotti si occuperà della formazione dell’orchestra nella materia Pop Sinfonico.

Saranno presenti:

Alberto Triola – Sovrintendente e direttore artistico della Fondazione Toscanini

Massimo Isola – Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Faenza

Donato D’Antonio – Coordinatore Artistico e Didattico della Scuola Comunale di Musica G. Sarti di Faenza

Massimo Mercelli – Direttore artistico Emilia Romagna Festival

Vivere una fiaba

Martedì 1 ottobre ore 21, concerto per i 50 anni di carriera di Katia Ricciarelli – ArteVoce Ensemble Backing Vocals con Mario Biondi, Morgan, QueenManiaBand, Orchestra della Fondazione del Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste. Arrangiamenti e direzione di Valter Sivilotti.

OFFF 2019 – Il circo di Barnum

Lunedì 9 settembre alle ore 21.00 sulla spiaggia dell’Altomare di Otranto, per il “Otranto Film Fund Festival”

IL CIRCO DI BARNUM “Liberamente tratto da The Greatest Showman”
Una produzione del Teatro Litta MTM

Regia di: Lara Vai con: OLES, Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento
Arrangiamenti e Direzione d’Orchestra: Valter Sivilotti

Vocal&Stage Coach: Franca Drioli

Consulenza Artistica: Giandomenico Vaccari e Maurilio Manca

“Un musical che deve essere visto è amato per il suo essere un sincero inno alla diversità, al coraggio di abbracciarla, alla volontà di non lasciarsi abbattere da chi pensa che “di- verso” sia sinonimo di “inferiore”, o peggio ancora “sbagliato”. La storia di P.T. Barnum, e del suo gruppo di outcast quando si trasforma in musica possiede un’energia che trascina e commuove. Uno spettacolo che dovrebbe essere visto da chiunque, almeno una volta nella vita, si è sentito fuori posto…”

Simone Cristicchi a Romena

Sabato 24 agosto, ore 21 a Romena, Comune di Pratovecchio Stia (Ar), nel grandissimo prato di fronte all’abside della pieve romanica sarà possibile vivere una serata indimenticabile ripercorrendo il cammino di questo eclettico artista che in 20 anni di carriera ha saputo emozionare con le sue canzoni ma anche con i suoi spettacoli di teatro civile, SIMONE CRISTICCHI. Insieme all’Orchestra Instabile di Arezzo (Oida), diretta dal maestro Valter Sivilotti, Cristicchi proporrà una vasta panoramica delle sue canzoni da “Ti regalerò una rosa” con cui vinse il festival di Sanremo 2007, a “Abbi cura di me”, la canzone presentata all’ultimo festival della canzone italiana e con cui ha vinto il Premio Sergio Endrigo alla miglior interpretazione, e il Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale. Nel corso della serata Cristicchi avrà come ospite d’onore Amara, la bravissima cantautrice toscana, autrice di canzoni come “Che sia benedetta” e “Il peso del coraggio” portate al successo da Fiorella Mannoia.

La serata è stata voluta e organizzata dall’Associazione Romena Accoglienza in collaborazione con Fraternità di Romena Onlus e Fondazione Baracchi nel segno della grande amicizia con l’artista romano.
Il concerto è a ingresso libero e gratuito. Chi vorrà partecipare potrà raggiungere Romena nel corso dell’intera giornata, ma l’accesso all’area del concerto (il grande prato prospiciente l’abside della pieve) sarà possibile dopo le ore 19 circa. Per l’accesso all’area varranno le normative di sicurezza vigenti: in particolare nell’area del concerto non potranno essere portate sedie, ombrelli e oggetti in vetro. Verrà inoltre predisposto un servizio navetta con partenza dall’abitato di Pratovecchio.

ATOM HEART MOTHER a Valvasone

Lunedì 5 agosto, in Piazza Castello a Valvasone (PN), alle ore 21:30, ATOM HEART MOTHER
esecuzione dal vivo il capolavoro prog dei Pink Floyd, con l’orchestra dell’accademia musicale Naonis, il pink size pink floyd tribute band e il Coro del Friuli Venezia Giulia diretto da Cristiano Dell’Oste. Composizioni originali di Marco Bianchi, Jody Bortoluzzi, Geremy Serravalle, pink size. Direttore Alberto Pollesel, direzione artistica di Marco Bianchi con la supervisione di Valter Sivilotti. E’ una produzione Accademia Musicale Naonis.

INFO e PREVENDITA BIGLIETTI
Ufficio IAT Valvasone Arzene
0434 898898 – ‭375 6326397‬
info.valvasone@gmail.com