Articoli

Classica

RAI 5 dedica la serata di domenica 17 novembre (20.45) al progetto “Classica” dei Radiodervish con Valter Sivilotti.
Dal Roma Jazz Festival, concerto tenutosi presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma

La storica formazione Radiodervish, nata dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, da oltre vent’anni esprime con la sua musica una continua ricerca di varchi tra Oriente e Occidente. A loro è dedicata la serata del Roma Jazz Festival presso l’’Auditorium Parco della Musica. Il concerto nasce dall’incontro tra mondi sonori totalmente differenti, quello etno-word e quello classico sinfonico, proponendo un originale rilettura delle canzoni più famose del gruppo. Ad accompagnare i Radiodervish il Quartetto d’’archi OLES, componenti dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento, con gli arrangiamenti e la direzione del M° Valter Sivilotti.

Radiodervish in tour con “Classica”

Inizia a Roma, venerdì 1 novembre alla Sala Sinopoli Auditorium, il tour dei RADIODERVISH con il nuovo lavoro: “Classica” , che è frutto della sinergia tra Radiodervish e OLES, Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento.Le 11 tracce assumono una nuova, sorprendente veste musicale, grazie ai ricercati arrangiamenti del Maestro Valter Sivilotti, a cui è affidata la direzione dell’Orchestra. Pianista, compositore e direttore d’orchestra tra i più acclamati della sua generazione, ha composto e arrangiato brani per i più noti artisti della canzone d’autore, del jazz e della musica etnica.

“Classica” è l’incontro tra mondi sonori totalmente differenti, quello Etnoworld e quello classico sinfonico, due linguaggi musicali in apparenza distanti, che si fondono perfettamente pur mantenendo ciascuno la propria identità, in un dialogo di valorizzazione reciproca che dà vita a un unico, inedito racconto: un’originale rilettura dei brani selezionati dal repertorio dei Radiodervish, tra cui anche due cover di grandi cantautori mediterranei, Domenico Modugno e Matteo Salvatore.

Il disco è sostenuto dalla programmazione Puglia Sounds Record 2019.

Repliche:

15/11/2019TARANTO 15 Novembre Teatro Tatà
19/11/2019EBOLI 19 Novembre Basilica S.Pietro alli Marmi
23/11/201923 Novembre Pisticci (Mt) Abbazia Madonna del Casale
24/11/201924 Novembre Bisceglie (Ba) Vecchie Segherie Mastrototaro
29/11/201929 Novembre Castrovillari, Teatro Sybaris
30/11/201930 Novembre Monopoli, Teatro Radar

Il Secondo Figlio di Dio

Giovedì 15 febbraio al Teatro Puccini di Altopascio IL SECONDO FIGLIO DI DIO – Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti. Scritto da Manfredi Rutelli e Simone Cristicchi per la regia di Antonio Calenda, musiche originali di Simone Cristicchi e Valter Sivilotti con le voci registrate del Coro Ensemble Magnificat di Caravaggio preparato da Massimo Grechi e diretto da Valter Sivilotti.
Produzione CTB Centro Teatrale Bresciano/ Promo Music.

Replica venerdì 16 febbraio al Teatro Roma di Castagneto (LI) e sabato 17 febbraio al Teatro dei Vigilanti di Porto Ferraio (LI)

Magazzino 18

Foto_cris

Lunedì 21 dicembre, alle ore 11.30, nella Sala Stampa della Camera dei Deputati (via delle Missione 4, Roma) Simone Cristicchi e Jan Bernas verranno insigniti del premio, a riconoscimento della meritoria opera divulgativa svolta attraverso lo spettacolo teatrale “Magazzino 18”. Tanto l’artista romano quanto il ricercatore storico e giornalista interverranno alla cerimonia; nel corso della quale, i membri dell’Esecutivo Nazionale illustreranno più approfonditamente gli esiti della Riunione Nazionale, svoltasi domenica 13 dicembre a Roma, le prospettive e le motivazioni che hanno condotto al conferimento del riconoscimento. “Magazzino 18” è uno spettacolo con testi di Simone Cristicchi e Jan Bernas, musiche di scena e arrangiamenti di Valter Sivilotti e la regia di Antonio Calenda.

Magazzino 18 a Roma

Simone Cristicchi chitarra

Dal 24 al 29 marzo al Teatro Vittoria di Roma andrà in scena “MAGAZZINO 18”, di e con Simone Cristicchi, scritto con Jan Bernas, con le musiche di scena e gli arrangiamenti di Valter Sivilotti, per la regia di Antonio Calenda, è una produzione Promo Music e Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.