Articoli

Paradiso – Dalle tenebre alla Luce

 
Un nuovo progetto per il quale ho avuto l’onore di lavorare alle musiche originali a fianco di Simone Cristicchi.
La 75esima edizione del Dramma Popolare a San Miniato sarà il momento cardine delle celebrazioni toscane dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Sotto la Rocca dal 23 al 28 luglio 2021 arriva ‘Paradiso – Dalle tenebre alla luce’, uno spettacolo ispirato alla Divina Commedia e che vedrà protagonista Simone Cristicchi con Valter Sivilotti e l’Orchestra OIDA di Arezzo. Nello scenario suggestivo di piazza Duomo, il cantante e scrittore ripercorrerà a modo suo il cammino verso il Paradiso di Dante.

Concerto di fine anno

Questa sera un doppio appuntamento musicale.
Con l’augurio di rivederci prestissimo nei meravigliosi luoghi della Cultura, abbiamo realizzato dei progetti da portare direttamente nelle vostre case: una diretta Facebook dal Teatro Della Regina Cattolica con La Toscanini di Parma (ore 21.00) che eseguirà una nuova versione della suite da “Lo Schiaccianoci” di Tchaicovsky che ho scritto per questa Orchestra e “Cantata d’ Autore” con Simone Cristicchi che abbiamo registrato al Teatro Comunale di Ferrara con l’

Orchestra Città di Ferrara e la Accademia corale Vittore Veneziani alle 21.50 su Tv2000
A presto per i nuovi live❤️nei nostri Teatri🎶

Cantata d’autore

Lo spettacolo registrato dal vivo al Teatro Comunale di Ferrara il 16 e 17 dicembre verrà trasmesso su TV2000 il 30 dicembre alle 21.50.
“Cantata d’Autore” diventa un viaggio musicale che restituisce la voce agli “ultimi”: matti, eremiti, anziani, minatori, reduci della guerra ed esuli dall’Istria.
La presenza dell’orchestra e del coro, diretti da Valter Sivilotti, crea uno spettacolo-racconto dove canzoni e monologhi consegnano al pubblico le variegate sfaccettature di un artista inquieto e sempre in cammino. Non mancano le collaborazioni ferraresi: nel progetto di Cristicchi, infatti, per l’occasione collaborano l’Orchestra Città di Ferrara e l’Accademia Corale Vittore Veneziani.

LA CANTATA DI NATALE

Abbiamo rallentato un po’, ma con lo #smartworking abbiamo continuato a progettare…
In questi giorni ho avuto l’onore di collaborare con il Teatro Comunale di Ferrara
e Tv2000
per un nuovo progetto, LA CANTATA DI NATALE, dirigendo l’Orchestra Città di Ferrara
e l’ Accademia corale Vittore Veneziani
a fianco dell’immenso artista e amico Simone Cristicchi
L’evento andrà in onda il 30 dicembre alle 21.50 su Tv2000

Le poche cose che contano

Stasera 7 ottobre 2020 Simone Cristicchi e OIDA – Orchestra Instabile Di Arezzo con gli arrangiamenti e la direzione di

Valter Sivilotti in “Le Poche Cose Che Contano”
Stasera #7ottobre su Tv2000 alle 21.50
Tre serate evento di #tv2000 con #SimoneCristicchi e don Luigi Verdi. L’artista e il religioso, che trent’anni fa ha fondato la Fraternità di #Romena in una pieve del Casentino. Cristicchi è di casa a Romena in nome di un’amicizia alimentata da un dialogo intorno al valore delle cose e all’amore per la bellezza. Il filo conduttore televisivo è il racconto di dieci parole dalle quali ricominciare per cambiare noi stessi e il mondo che ci circonda

Esodo

ESODO, il racconto appassionato e commovente di una pagina strappata dal grande libro della storia.
Musiche di Simone Cristicchi e Valter Sivilotti.
Polcenigo, 4 ottobre 2020
Udine, 5 ottobre 2020

‘Il primo giorno’ indetto da @oida – orchestra instabile d’Arezzo

Si chiama Giuseppe Alaimo, ha 21 anni, ed è residente a Gangi, in provincia di Palermo. È lui che, con la sua melodia ‘Ombra malinconica’, ha vinto il concorso di composizione ‘Il primo giorno’ indetto da @oida – orchestra instabile d’Arezzo e dal cantautore romano Simone Cristicchi
Alaimo ha prima superato la valutazione della giuria di qualità e poi ha vinto con il voto popolare sulla pagina Facebook guadagnando 2063 like e moltissimi commenti.
Il giovane di Gangi si è aggiudicato il primo premio: la sua composizione verrà eseguita il prossimo anno e ne curerò l’ arrangiamento per l’ OIDA – Orchestra Instabile Di Arezzo, con Simone Cristicchi .
“Questa musica vola” ha commentato Simone Cristicchi con un video nei suoi canali social. Più di 40 gli elaborati arrivati, da Milano a Palermo, per la competizione rivolta ai musicisti italiani under 25 ai quali era stato chiesto di comporre una melodia per accompagnare il testo poetico inedito di Simone Cristicchi “Il primo giorno del mondo nuovo”, scritto durante il lockdown, con un grande messaggio di speranza.
Eleonora Petta (14 anni, di Isernia) e Francesco Mencarini (20 anni, di Loro Ciuffenna vicino ad Arezzo) hanno ottenuto il secondo e il terzo posto. La commissione ha poi assegnato un premio speciale al 18enne umbro Michele Braganti.

Concorso “Il primo giorno”

C’è tempo fino al 30 giugno per iscriversi, gratuitamente, al concorso “Il primo giorno” che OIDA – Orchestra Instabile Di Arezzo e Simone Cristicchi hanno pensato per tutti i giovani musicisti under 25 di ogni provenienza e stile:
la sfida è quella di misurarsi con un testo poetico a firma di Simone Cristicchi e comporre una melodia, anche semplicemente cantata a cappella o suonata con uno strumento, che sia ispirata e accompagni le parole dell’artista.
Il testo, scritto da Cristicchi nei giorni del lockdown globale, è una poesia inedita che parla di speranza e racconta un futuro immaginato alla fine dell’emergenza che sta mettendo il mondo intero a dura prova.
Il vincitore del concorso vedrà eseguito il proprio brano, arrangiato professionalmente per orchestra sinfonica, in occasione di un grande concerto con Simone Cristicchi che Oida
organizzerà ad Arezzo nel 2021, appena le condizioni sanitarie lo permetteranno. L’arrangiamento musicale sarà affidato al M° Valter Sivilotti.

PER SCARICARE IL BANDO E LA SCHEDA DI ISCRIZIONE
https://www.oidarezzo.it/cosa-facciamo/il-primo-giorno/

“Il Secondo Figlio di Dio”

IL SECONDO FIGLIO DI DIO
Condivido il post di Simone Cristicchi caro amico e collega, con il quale ho scritto le musiche per questo straordinario spettacolo.
“Ogni sogno ha una voce precisa, e sta dentro ognuno di noi. Solo i matti, i poeti, i rivoluzionari, non smettono mai di sentirla, quella voce. E a forza di dargli retta, magari poi ci provano davvero a cambiarlo, il mondo.”

26 & 27 MAGGIO 2020 in streaming sul sito ℹ️ CTB Centro Teatrale Bresciano Simone Cristicchi Il Secondo Figlio di Dio | Teatro Streaming

Orcolat ’76

6 maggio 2016.
IL FRIUL AL RINGRASIE E NOL DISMENTEE: queste le parole che Simone Cristicchi ha recitato e cantato assieme a “Prejere” di Ennio Zampa, a “Fuarce Friul” di Dario Zampa, a “Sabide sere” di Giorgio Ferigo e a “E pur dut” di R. S. Gurisatti in un gremitissimo Duomo di Gemona nell’evento del 2016 organizzato da Folkest e ripreso dalla Rai con la regia di Claudia Brugnetta. Le musiche di scena e per il Coro del Friuli Venezia Giulia, come il Dies Irae (giorno dell’Ira) che ho composto per questo spettacolo, sono nate dal ricordo indelebile di quella drammatica sera.
ORCOLAT 76, per non dimenticare il terremoto del 1976, una pagina indelebile della nostra storia.
Grazie Friuli.